Rieti accoglie la terza tappa del Transitalia Marathon 2022

Rieti accoglie la terza tappa del Transitalia Marathon 2022

Le tante novità della ottava edizione del Transitalia Marathon non saranno solo a Rimini ma il lungo viaggio andrà alla scoperta di località mai toccate dalla manifestazione.

La terza tappa approderà nella città di Rieti, una gradevole scoperta per l’organizzazione, città che ha accolto con grande calore di accogliere gli ospiti del Transitalia. 

Viaggiando sulla terza tappa scopriremo le meraviglie più nascoste della Valnerina in Umbria finchè la direzione non punterà a sud, varcando le affascinanti montagne alle spalle di Terni; si percepisce subito una morfologia del territorio cambiare, le aspre montagne accolgono una vasta pianura abbracciata da una natura incontaminata bellissima, raggiungiamo la valle del Velino e varchiamo le antiche mura di Rieti.

 

“Rieti è una bella città e di struttura aristocratica. Dalla cattedrale romanica al duecentesco Palazzo dei Papi, dai potenti archi gotici ai quartieri con viuzze , scalinate esterne, torri mozze ed archivolti, dalla Loggia del Vignola alle molte dimore nobiliari, la città aduna un nucleo di aristocrazia romana e ne porta l’impronta”

Guido Piovene

 

Una porta di accesso a Rieti, un passaporto per visitare tutte le ricchezze storiche e naturalistiche del territorio.

Un viaggio tra storia e natura

Una città di “nicchia” da scoprire in tutta la sua interezza, in quel binomio tra storia e natura che la caratterizzano rendendola appassionante agli occhi di ogni turista, poliedrica in tutte le sue sfaccettature e vanitosa delle proprie bellezze, con una qualità di vita a misura d’uomo per godere di ogni ricchezza di questo straordinario territorio che offre in ogni ogni stagione emozioni diverse, lasciando un segno di appartenenza nel cuore di chi visita questi luoghi affascinanti che tanto hanno da raccontare.

Centro geografico d’Italia, Rieti è una città dalle mille risorse.

Piccolo gioiello racchiuso tra le mura medievali del XIII secolo e le acque limpide del Fiume Velino, il centro storico di Rieti è una raccolta di bellezze storiche, culturali, architettoniche e naturali tutte da visitare.
Dai palazzi signorili, passando per quelli del potere fino all’architettura religiosa, il tutto accompagnato dal panorama mozzafiato regalato dai paesaggi verdeggianti che circondano la nostra città, Rieti ti accoglie in un tour alla scoperta del bello.

Rieti è una città da passeggiare in silenzio, capace di emanare forti emozioni del passato come un museo a cielo aperto. Il centro storico è una interminabile nicchia di scoperte tra palazzi storici e la Rieti sotterranea, assolutamente da visitare.

Il territorio offre una natura incontaminata, quasi preistorica, con montagne impervie e quasi inesplorate dove la natura padroneggia con altipiani maestosi che dominano su panorami incredibili.

L’appuntamento è per Mercoledì 28 settembre 2022 ma sicuramente, visto la bellezza del territorio e la grande ospitalità della città, visiteremo ancora Rieti ben prima.