Regolamento Transitalia Marathon

In caso di contestazione vale unicamente il regolamento originale in lingua italiana

In case of contestation, only the original regulation in Italian is valid

Im Streitfall gilt nur die ursprüngliche Regelung in italienischer Sprache

En cas de litige, seul le règlement original en italien est valable

Regolamento Transitalia Marathon 2022

Art. 1- ORGANIZZAZIONE

Motoclub Strade Bianche in Moto A.s.d. , con sede in Monte Colombo (RN) via Roma n. 1378, Presidente Roberto Izzo, tel. 340 6996903 –  info@stradebiancheinmoto.it – www.stradebiancheinmoto.it – www.transitaliamarathon.com in collaborazione con MINOA GROUP sas di Mirco Urbinati e c., con sede in Via Ariete n. 18, 47923 Rimini, tel. 3480615440, info@minoagroup.it, www.minoagroup.it organizza dal 24 al 29 Settembre 2022 la ottava edizione del TRANSITALIA MARATHON.

Art. 2- CARATTERISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE E DEL PERCORSO
1) La manifestazione è a carattere internazionale e non è agonistica, ha un carattere puramente storico– culturale per dare modo di conoscere i luoghi, la storia, la cultura, le tradizioni e l’arte del popolo italiano. Il percorso è diviso in 4 tratti per un totale di oltre 1000 Km.
2) La manifestazione si svolgerà con il normale traffico aperto al pubblico e con l’ausilio delle staffette motociclistiche e automobilistiche dell’Organizzazione e, ove richiesto, dalle forze dell’Ordine locali. Comunque tutti i partecipanti sono tenuti al più rigoroso rispetto delle attuali norme del Codice della Strada. Il percorso stesso è ricavato dalle cartine ufficiali Italia; il chilometraggio fornito dall’Organizzazione può variare in più o in meno per cause impreviste o forzate deviazioni. NON E’ UNA GARA!!!

3) Visti i territori attraversati di particolare tutela naturalistica il numero dei partecipanti è chiuso in questi limiti:

  • Massimo 350 partecipanti complessivi per le categorie A1, A2 e S1.
  • Massimo 100 partecipanti complessivi per la categoria C1 Concept.

Per un totale di 450 partenti della manifestazione, oltre al personale di staff e press.

Art. 3- MOTOCICLI E CATEGORIE AMMESSI
1) Le moto ammesse alla Transitalia Marathon saranno esclusivamente quelle delle categorie sotto indicate:

  • Cat. A1 GLORIOSE: categoria individuale moto prodotte fino al 31/12/1992 con navigazione Road book e supporto traccia GPS
  • Cat. A2 MAXIENDURO RALLY MODERNE: categoria individuale moto maxienduro e Rally moderne con navigazione Road book e supporto traccia GPS; sono escluse enduro specialistiche
  • Cat. S1 SQUADRE: categoria squadre minimo tre piloti formula navigazione GPS – moto maxienduro e rally moderne, escluse enduro specialistiche.
  • Cat. C1 CONCEPT: categoria individuale stradale moto, con traccia GPS dedicata.

2) Non saranno ammesse altre moto ad esclusione delle staffette dell’Organizzazione. Le moto di tutte le categorie dovranno essere aggiornate al Codice della Strada vigente. Durante le operazioni preliminari a Rimini il partecipante la cui moto non risulterà quella iscritta alla manifestazione e/o non in regola con le norme del Codice Stradale vigente, non prenderà il via alla manifestazione e non sarà restituita alcuna somma di denaro. Cambio Moto: Il cambio della moto, per motivi tecnici, dovrà essere comunicato all’Organizzazione 30 giorni prima della partenza.

3) Non sono ammessi Quad. Non sono ammesse moto Enduro specialistiche.

4) Sono vietate mousse e le targhe prova.

Art. 3 bis- CATEGORIA C1 CONCEPT
Questa categoria nasce dalla volontà di implementare l’aspetto turistico della manifestazione. La traccia dedicata sarà tutta su asfalto secondario e vedrà il passaggio all’interno dei paesi e borghi più caratteristici dell’itinerario con particolare attenzione agli aspetti turistici ed enogastronomici del territorio.

Il gruppo partirà come le altre categorie dal palco della manifestazione in coda rispetto i partecipanti delle categorie A1, A2 e S1 anche perché il percorso per tappa sarà più corto e scorrevole. Sarà presente lo staff di supporto nonché un tour leader che accompagnerà i partecipanti nell’esperienza turistica del percorso.

I soli partecipanti della categoria C1 Concept avranno compresa nella quota una esperienza turistica particolare all’arrivo di ogni tappa, che avverrà nel primo-metà pomeriggio.

Il Concept della categoria è proprio quello di vivere l’itinerario della manifestazione nel suo intimo più folkloristico e turistico indipendentemente dal tipo di strada percorsa, con rilassatezza e in sicurezza alla scoperta di borghi e paesi che, nel tracciato classico riservato alle categorie S1 A1 e A2 possono passare più in secondo piano.

Sono ammessi i passeggeri.

Art. 4- CONDUTTORI AMMESSI
Sono ammessi alla manifestazione tutti i cittadini del mondo in possesso della patente di guida che abiliti all’uso della moto per l’anno in corso, accompagnata da un certificato di sana e robusta costituzione e che abbiano sottoscritto l’affiliazione all’Ente patrocinatore della manifestazione per l’anno in corso (FMI).
Non sono ammessi passeggeri nelle categorie A1, A2 e S1. Sono ammessi nella categoria C1.

Art. 5- ABBIGLIAMENTO
Al fine di rendere il più possibile sicura la manifestazione è obbligatorio indossare abbigliamento tecnico comprensivo di stivali, protezioni e casco.

Art. 6- RITROVO, OPERAZIONI PRELIMINARI e BRIEFING
Le operazioni preliminari di verifica dei documenti inizieranno il giorno sabato 24 settembre alle ore 10 in piazzale Fellini, Rimini.

Le verifiche delle moto, nonché consegna della documentazione e briefing sulla prima tappa, si eseguiranno durante le giornate di Sabato 24 e Domenica 25 settembre 2022  presso Piazzale Fellini, Rimini a partire dalle ore 10 di ogni giornata.

La presenza ai briefing di ogni fine tappa è obbligatoria per le categorie A1, A2 e S1.

Art. 7- PARTENZE
1) La partenza delle tappe avverrà per le categorie A1, A2 e S1 alle ore 8:00 di ogni mattina nel luogo segnalato dall’organizzazione. A seguire partiranno i partecipanti della categoria C1.

L’ordine di partenza sarà di 3 conduttori ogni minuto per le categorie A1, A2 e S1, mentre per la categoria C1 le partenze saranno più ravvicinate in modo da poter viaggiare in gruppo.

Indipendentemente dall’ordine di partenza dovranno essere tutti presenti alle ore 8:00 per le categorie A1, A2 e S1 mentre per la categoria C1 l’arrivo per tutti alla partenza sarà alle ore 9:30. L’Organizzazione si riserva di decidere l’anticipo o il ritardo delle partenze per motivi organizzativi.

2) I partecipanti sono tenuti ad un comportamento ordinato ed educato nei confronti dell’organizzazione, degli altri partecipanti e del luogo ospitante; i partecipanti devono arrivare in fila ordinata ed educata con moto a spinta (a motore spento) davanti al tavolino di partenza in gruppi massimo di tre, ritirare la tabella di marcia vidimata, accendere la moto e attendere il via da parte dell’addetto alla partenza. 

Art. 8- CONTROLLI DI PASSAGGIO
Per le categorie A1, A2 e S1: in alcuni punti del percorso saranno predisposti controlli di passaggio al fine di verificare il passaggio di tutti i mezzi così da non lasciare indietro nessuno.
La lunghezza delle tappe e gli orari di partenza permettono ai partecipanti di viaggiare con comodità mantenendo una media consigliata di circa 35 km/h e comunque in regola con il codice della strada.

Art.8 bis- VILLAGE

I village di fine tappa saranno aperti e attivi dalle ore 14:00 alle ore 18:30 di ogni tappa.

In caso di arrivo al village oltre l’orario di chiusura il partecipante ha l’obbligo – pena esclusione dalla manifestazione –di avvisare telefonicamente l’organizzazione al numero di emergenza o ai numeri in suo possesso dell’organizzazione per segnalare l’arrivo a fine tappa in sicurezza.

La tabella di marcia sarà consegnata all’organizzazione nel punto di ritrovo per la cena.

Art. 9- PENALITA’
Le penalità a cui il partecipante può incorrere sono le seguenti; – Non osservanza Codice della Strada (ritiro dalla manifestazione) – Non osservanza del Regolamento Transitalia Marathon (ritiro dalla manifestazione) – Abbigliamento non conforme per tutto il percorso (ritiro dalla manifestazione) –  Mancata presenza al Briefing serale, salvo casi eccezionali tempestivamente comunicati e per motivi seri (mancata partenza il giorno successivo e arrivo diretto a fine tappa su asfalto).

Art. 10- CONSEGNA PERCORSO
La consegna del road book avverrà durante le operazioni preliminari al desk il 24 e 25 settembre 2022 mentre la consegna della traccia GPS avverrà tre giorni prima della partenza a mezzo email per le categorie A1, A2 e S1. Per la categoria C1 l’invio della traccia GPS avverrà qualche giorno prima.

I partecipanti dovranno presentarsi all’arrivo con la traccia già caricata sul loro sistema GPS ove verranno evidenziati dall’Organizzazione i punti salienti del percorso della tappa successiva. 

E’ severamente vietato divulgare la traccia ai non partecipanti all’evento. Ogni infrazione verrà punita nei termini di legge.

Art. 11 – AREE CHIUSE

Nei luoghi di arrivo e partenza saranno predisposte aree di momentanea sosta non obbligatoria e non custodite delimitate da transenne o consigliate tramite il personale di staff presenti sul posto. L’organizzazione non si assume la responsabilità di furti e danneggiamenti di ogni genere nelle suddette aree.

Art.12- ASSISTENZA MECCANICA
I mezzi di assistenza, al seguito della manifestazione, forniranno solamente assistenza tecnica e meccanica risolvibile senza grossi impegni di materiale e di lavoro. Per i lavori più complessi, l’uso di materiale e di ricambi, il partecipante dovrà provvedere personalmente. In caso di veicolo fermo i nostri mezzi provvederanno, laddove possibile, a portare il mezzo fermo sulla prima strada asfaltata disponibile così da far intervenire il normale carro attrezzi per il ritiro dello stesso (convenzione FMI per carro attrezzi).

Art. 12bis – TRASPORTO BAGAGLI

Lo staff mette a disposizione, per tutte le categorie di partecipazione, due furgoni per il trasporto bagagli che verranno caricati la mattina alla partenza e ritirati dai partecipanti ad ogni fine tappa nel Village. Ogni bagaglio dovrà essere riconoscibile con etichetta di numero cognome e nume di partenza. L’organizzazione non si assume la responsabilità di eventuali danneggiamenti di borse rigide durante il trasporto, che sono quindi sconsigliate. Non è previsto il trasporto bagagli a fine manifestazione per il rientro a Rimini.

Art.13- TASSA D’ISCRIZIONE E TRACCE
1) La tassa d’iscrizione per ogni partecipante:

  • € 700,00 con Roadbook per partecipante per le categorie A1, A2 e S1, per tutte le giornate della manifestazione.
  • € 650,00 senza Roadbook per partecipante per le categorie A1, A2 e S1, per tutte le giornate della manifestazione.
  • € 490,00 per ogni partecipante/passeggero della categoria C1.

La quota comprende: traccia GPS, mappa percorso, assistenza meccanica e medica durante il percorso, trasporto bagagli da Rimini a fine ogni tappa, assicurazione eventi FMI, assistenza di primo soccorso, accesso ai Village, pass identificativo e braccialetto manifestazione, accesso cene serali di fine tappa, gadget ricordo, t-shirt e esperienza fine tappa (solo per la categoria C1).

La quota non comprende: tesseramento FMI obbligatorio, i pernotti, benzina, pranzi, recupero veicoli con mezzi di soccorso diversi da quelli dell’organizzazione.

2) Cene serali: Il partecipante potrà acquistare ‘pasti’ aggiuntivi per ogni persona di assistenza che lo seguirà lungo il percorso. Il costo di ogni ‘Pasto’ aggiuntivo è di € 30,00 (il partecipante nella quota di iscrizione ha già comprese i 5 ‘Pasti’). 

I pasti aggiuntivi possono essere acquistati entro e non oltre sabato 24/9/2022 al village di Rimini. La persona che acquista i pasti riceverà il tag della manifestazione e potrà accedere alla ‘zona cena’ all’interno dei village di fine tappa.

Chi non sarà provvisto di tag della manifestazione NON potrà partecipare alla cena neppure se comunicato sul momento (le dinamiche organizzative non lo consentono). 

3) I conducenti dei mezzi di assistenza non hanno quota di iscrizione ma dovranno acquistare i pasti se vorranno partecipare alle cene serali. 

NON POTRANNO SEGUIRE LA TRACCIA dei partecipanti DELLA MANIFESTAZIONE pena esclusione dalla stessa della persona /squadra a cui fa assistenza. 

4) La Quota dovrà essere corrisposta con un acconto per le spese operative (non rimborsabile) di € 200,00 al momento dell’iscrizione e il saldo di € 500,00 con Road Book o € 450,00 senza RoadBook o € 290 per C1 entro e non oltre il 10 giugno 2022. 

Le iscrizioni prive di acconto visibile su home banking entro una settimana dall’apertura iscrizioni non saranno prese in considerazione e subentreranno iscritti in lista di attesa.

Art.13 bis – RIFIUTO DELL’ISCRIZIONE

L’organizzazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, la facoltà di rifiutare l’iscrizione a partecipanti che non siano ritenuti idonei/ compatibili alla partecipazione alla manifestazione.

Art. 13 ter – PERNOTTI
Nè il Motoclub Strade Bianche in Moto né Minoa Group sas sono Tour Operator di conseguenza i pernotti non possono essere compresi nella quota di iscrizione. 

Art. 14 – RINUNCIA DEL PARTECIPANTE
In caso di rinuncia al partecipante sarà restituito il 50% della quota d’iscrizione interamente versata, SOLO se comunicato a mezzo raccomandata o PEC prima del 1 settembre 2022 al seguente indirizzo: Motoclub Strade Bianche in Moto A.s.d. via Roma n. 1378, Monte Colombo (RN) – ovvero all’indirizzo di posta certificata pec: transitaliamarathon@pec.it. 

Per le rinunce dopo tale data non verrà restituita alcuna somma. Eventuali rimborsi saranno effettuati entro 30gg. dalla fine dell’evento. Nulla verrà restituito in caso di versamento della sola quota di acconto per le spese operative di € 200,00. In caso di annullamento della manifestazione per cause di forza maggiore la quota di partecipazione non verrà restituita.

Art. 15 – DIRITTI DI IMMAGINE
Ogni partecipante con il fatto di essere iscritto AUTORIZZA TACITAMENTE il Motoclub Strade Bianche in Moto organizzatore della Manifestazione TRANSITALIA MARATHON allo SFRUTTAMENTO della propria immagine. MC Strade Bianche in Moto potrà utilizzare e divulgare tali immagine sia per la realizzazione di video/dvd sia per la realizzazione di reportage e articoli giornalistici, a tale scopo darà mandato ed AUTORIZZAZIONE a professionisti del settore per effettuare servizi video/fotografici.

Art. 16 – CONTESTAZIONE E MODIFICHE REGOLAMENTO
Tutti i casi non previsti dal presente regolamento e/o connessi con la partecipazione al TRANSITALIA MARATHON saranno insindacabilmente risolti dal CDE (Comitato Delibere Evento) che deciderà in via inappellabile su ogni e qualsiasi reclamo e contestazione che possa nascere in materia d’interpretazione ed applicazione del presente regolamento. L’Organizzazione si riserva il diritto di far conoscere, a mezzo email e comunicazioni, eventuali modifiche che riterrà opportuno inserire al presente regolamento, del quale dovranno essere considerate parte integrante.

Art. 17 – NORME GENERALI
Tutti i partecipanti per il fatto stesso di essere iscritti, comprovano implicitamente di essere a conoscenza del presente regolamento che regola la manifestazione in tutte le sue parti e si impegnano ad uniformarsi ad esso. In caso di contestazione sull’interpretazione del regolamento, vale il giudizio esclusivo CDE (Comitato Delibere Evento). I partecipanti con il fatto stesso dell’iscrizione sollevano il Comitato Organizzatore, gli Enti Patrocinatori e tutti senza nessuna esclusione, da ogni e qualsiasi responsabilità per danni o inconvenienti che derivassero a loro o a terzi, a cose di terzi per effetto della manifestazione e della loro partecipazione alla medesima, ivi considerato anche il recarsi alla partenza a Rimini e/ o da altra località lungo il percorso. Con la partecipazione intendono a priori rinunciare a qualsiasi rivalsa ed ad ogni ricorso ad autorità.

N.B.: Il presente regolamento potrebbe subire aggiornamenti che verranno eventualmente comunicati nel corso delle operazioni preliminario