Rafforzata la partnership tra Continental e Transitalia Marathon

Rafforzata la partnership tra Continental e Transitalia Marathon

 
Anche nel 2019 Continental sarà al via del Transitalia Marathon e dell’Italian Challenge, i due eventi internazionali organizzati da Minoa group sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana.
Fondata ad Hannover, Germania, nel 1871, Continental è oggi uno dei fondatori leader al mondo nel settore motociclistico e automobilistico.
Con più di 178.000 dipendenti in 269 filiali in 46 paesi diversi, il gruppo guida l’innovazione ed il progresso di tutto ciò che viaggia su gomma.
Oggi, Continental è tra i primi cinque fornitori mondiali del settore automotive.
In quanto fornitore di sistemi frenanti, componenti e sistemi per la dinamica del telaio e di propulsione, strumentazioni, soluzioni di infotainment, elettronica per veicoli e pneumatici, Continental contribuisce a migliorare la sicurezza durante la guida e la protezione dell’ecosistema globale. 
Nella sconfinata gamma del colosso tedesco spiccano due prodotti che rispondono perfettamente alle diverse esigenze del Transitalia Marathon e dell’Italian Challenge.
Il primo è da anni un punto di riferimento nel settore delle maxi-enduro: il TKC 80 è capace di offrire il massimo grip su percorsi impegnativi a fondo naturale e sconnesso per migliaia di chilometri in totale sicurezza.
Sono requisiti fondamentali, tantopiù nell’edizione 2019 del Transitalia Marathon che si snoderà su oltre mille chilometri articolati in quattro tappe davvero impegnative che metteranno alla prova le capacità dei partecipanti. 
Come nel 2018, anche il prossimo settembre, i mezzi e i tecnci di Continental saranno nel village di Rimini a disposizione di quanti vorranno dotare la loro enduro di un treno di gomme nuovo di zecca per garantirsi un viaggio con la massima performance. 
L’organizzazione fornirà poi un servizio di pneumatici ‘in corsa’ per consentire a tutti di riprendere la marcia in pochi minuti, perchè gli uomini del Transitalia non lasciano indietro nessuno.
Lo pneumatico di riferimento per l’Italian Challenge, l’evento che propone più di mille chilometri di strade secondarie lungo i crinali appenninici è il Continental TKC 70, capace di garantire un’eccezionale tenuta su ogni fondo: dall’asfalto bagnato, alle piccole strade dissestate o con fondo in cemento, agli stradelli con fondo naturale che caratterizzeranno questa edizione.
Il via scatterà il 3 giugno dal lungomare di  Misano Adriatico, la città dei motori.